📁
Forum per Webmaster
WordPress

Aggiornamenti

Come aggiornare Wordpress

Aggiornare ed eseguire un backup periodicamente sono le due azioni fondamentali per avere un sistema sicuro sotto tutti i punti di vista. Questo vale sia nel caso di un software che di un cms. L’aggiornamento di wordpress è abbastanza semplice da fare, come al solito si può eseguire direttamente dalla bacheca (dalla versione 2.7) o in caso di problemi si può usare l’ftp (se usi una versione precedente alla 2.7).

Prima di compierlo, eseguire i punti:

  1. Backup di tutti i file presenti nel server
  2. Backup del database
  3. Aggiornare tutti i plugin ed è consigliata anche la disabilitazione temporanea

Nel caso dimenticassi di compiere questa fondamentale operazione. Dopo l’aggiornamento ti ritroverai sia dal lato back-end sia dal front-end con una pagina bianca, perché le versioni di alcuni plugin sono incompatibili con l’attuale versione di Wordpress. Per rimediare, dovrai poi accedere via ftp e rinominare le cartelle dei plugin (esempio: da wp-contents/plugins/all-in-one-seo-pack  a wp-contents/plugins/all-in-one-seo-pack2). Entrare nella bacheca e aggiornare i plugin richiesti, solo in questo modo sarà ripristinato wordpress.
Ora accedi alla bacheca, se è disponibile un aggiornamento, troverai una barra in alto di colore giallo, dove sarà scritto, per esempio: “E’ disponibile Wordpress 3.1.3! Aggiorna adesso.”  Il cms periodicamente eseguirà delle verifiche, un’altra nota importante da considerare sta nel fatto se l’aggiornamento è disponibile con la localizzazione italiana oppure no, in caso contrario ti conviene aspettare altrimenti ti ritroverai con un cms aggiornato ma integralmente in lingua inglese. Durante l’aggiornamento, il sistema avvierà automaticamente la modalità di manutenzione, il sito ritornerà alla normalità quando sarà completato l’upgrade. Se, per un qualsiasi motivo non sia possibile compiere l’aggiornamento dal lato amministrativo, puoi installarlo manualmente, scaricandolo e sovrascrivendolo via ftp, facendo però attenzione a non sovrascrivere i file wp-config.php e .htaccess.
Nella sezione aggiornamenti, sono presenti anche eventuali nuove versioni dei plugin e nel caso utilizzi wordpress come piattaforma multi blog, saranno disponibili degli aggiornamenti della rete.

Argomenti nella stessa categoria