📁
Forum per Webmaster
WordPress

Modificare l'Url del proprio blog wordpress

Rendere un url più leggibile dal punto di vista seo è un elemento estremamente importante. In questo articolo verrà spiegato come farlo.

Bloggare ha assunto Internet attraverso un’importanza sempre maggiore nel corso degli ultimi anni. Con l'aumento della popolarità, i blog sono diventati più sofisticati. Wordpress è una piattaforma che molti blogger utilizzano per rendere il processo più semplice. Anche se non riesce a coprire tutte le problematiche presenti in alcuni aspetti della pubblicazione di blog, uno di questi problemi è la modifica di un URL. Questa operazione potrebbe risultare abbastanza difficoltosa.

Prima di tutto bisogna aprire Wordpress e quindi selezionare l'utility phpMyadmin di questo content manager system. Se phpMyAdmin non è disponibile nella versione installata di Wordpress, si prega di scaricare e installare il plug-in.
Quindi sarà necessario selezionare il collegamento al database di Wordpress che contiene l'URL. Con ilplug-in phpMyAdmin attivo, scegliere il database di Wordpress dalla lista dei database disponibili in phpMyAdmin.

Individuare la tabella "wp_options" dalla lista delle tabelle del database. Scegliere il pulsante "Sfoglia" una volta che l’opzione “wp_option” è selezionata . Quindi si dovrebbe aprire una finestra di dialogo che contiene le liste con la tabella "wp_options". Ora non bisogna trovare la "siteurl" che è elencata nel campo "option_name".

Scegliere l'opzione "Edit field" situata sul lato sinistro della prima riga. Nella finestra di dialogo "Edit Field", bisogna modificare l'URL di Wordpress con l'URL corretto. Dopo che l'URL è cambiato, Selezionare "Go" per salvare le modifiche.

Ora bisogna modificare il campo Home  nella tabella wp_options. In questa tabella bisognerà individuare il campo Home. Dopo averlo individuato bisogna scegliere l’opzione Modifica campo. Nel campo Option Value bisogna inserire il nuovo URL.   Una volta che l'URL è confermato fare clic su "Go" per salvare le modifiche. Infine, eliminare la cartella intitolata "wp-content/cache" che si trova nella cartella dei contenuti Wordpress.

Argomenti nella stessa categoria