📁
Forum per Webmaster
SQL

Comandi per la manipolazione dei dati

I valori degli attributi nelle righe della tabella possono essere inseriti, aggiornati o cancellati rispettivamente con i comandi INSERT, UPDATE e DELETE.
Illustriamo l'uso di questi comandi con alcuni esempi.
Per inserire i valori di una nuova riga della tabella Personale si usa il comando:

INSERT INTO Personale (Matricola, Cognome, Nome, CodFisc, Nascita, Assunto, Filiale, Funzione,Livello, StipBase, Via, Cap, Citta, Prov) VALUES('AB541', 'ROSSI','PAOLO','RSSPLA65M20R341E', '08/20/1965','09/15/1997', 3,'Impiegato', 5, 890, 'VIA ROMA 34','20100','MILANO','MI');

Per cambiare il livello al dipendente con matricola AA345', occorre dare il comando:

UPDATE Personale SET Livello 6 WHERE Matricola 'AA345' ;

È possibile cambiare anche più attributi con un solo comando Update elencandone i nomi e i nuovi valori dopo la parola Set, separati dalla virgola.
Per cancellare dalla tabella Personale i dati del dipendente con matricola 'AQ123', si usa il comando:

DELETE FROM Personale
WHERE Matricola 'AQ123' ;

È molto importante notare che l'uso della clausola Where nei comandi Update e Delete consente di operare su gruppi di record, cioè su molte righe, anziché su una sola riga per volta: basta indicare dopo Where una condizione che deve essere verificata dalle righe che si vogliono modificare o cancellare.
Per esempio, se si vuole aumentare del 5% lo stipendio di tutti i dipendenti sopra il quinto livello, occorre dare il comando:

UPDATE Personale
 SET StipBase StipBase * 1.05
 WHERE livello 5;

Per eliminare dalla tabella Personale i dipendenti che hanno lo stipendio base inferiore a 750, si usa il seguente comando:

DELETE FROM Personale
WHERE StipBase 750;

Come già detto a proposito della creazione delle tabelle, nell'uso pratico del linguaggio, le operazioni di inserimento, cos come quelle di modifica e di cancellazione, vengono facilitate mediante l'uso di maschere video che guidano l'utente nelle operazioni di trattamento dei dati, all'interno di un ambiente software basato sull'uso di interfacce grafiche amichevoli. Quindi questi comandi di tipo DML (Data Manipulation Language) presenti all'interno del linguaggio SQL rimangono nascosti all'utente che pu effettuare le operazioni di manipolazione senza conoscere la sintassi delle istruzioni.

Argomenti nella stessa categoria