📁
Forum per Webmaster
WordPress

Widget

Come aggiungere e gestire un widget

Gli strumenti più importanti nella gestione di un blog basato sulla piattaforma Wordpress, sono i plugin che aggiungono nuove funzionalità, i template e i widget che ne personalizzano e arricchiscono la grafica.
Il widget è un elemento che va inserito nella sidebar, generalmente la colonna sinistra e/o destra del blog, dipende essenzialmente dalla struttura del template usato. Per aggiungere, modificare o rimuovere un widget autentificarsi nel pannello amministrativo e lo troverai come sottovoce del box Aspetto. Di fatto come accennato all’inizio, un widget non è altro che un valore aggiunto alla grafica del sito. I widget disponibili dal sistema, sono: Archivi, che visualizzerà gli articoli divisi per mese; Articoli recenti mostrerà gli ultimi titoli; Il Calendario è simile ad Archivi, con la differenza che mostra gli articoli del mese corrente; Categorie con una lista di quelle presenti; Cerca, un semplice modulo di ricerca; Commenti recenti, con gli ultimissimi commenti approvati dall’amministratore, giacché di default i commenti oltre ad avere il nofollow applicato sono pubblicabili solo sotto moderazione; Il blogroll, che è un insieme di link generalmente verso siti esterni, che rispetto ai commenti non è applicato il nofollow; Il menù personalizzato, per aggiungere un menù; i meta, fondamentali nel caso di una comunity perché consentono di registrarsi e di accedere; le pagine; rss che accetta feed sia RSS che atom dove è possibile visualizzare i titoli degli ultimi articoli estratti dagli altri blog; il Tag cloud, un elenco delle parole chiave maggiormente utilizzati negli articoli, sotto forma di nuvola; Testo, dove puoi scrivere del semplice testo oppure integrare del codice html libero.
Per aggiungere un widget, tieni premuto il tasto sinistro del mouse su di esso e trascinarlo sulla barra dove desideri inserirlo. Ricordati che ogni volta, aggiungi, modifichi o rimuovi un widget, affinché le modifiche siano effettive, è necessario salvarle.
Inoltre quasi tutti i plugin installati possono avere un widget.
Ricordiamo infine che su alcuni server condivisi, l’utilizzo eccessivo di plugin e dei widget può esaurire la memoria limite messa a disposizione dall’hosting. Per ampliarla sarà necessario aprire, dal file manager o in locale dal block notes di windows, il file wp-includes/default-costants.php è cambiare il valore della stringa WP_MEMORY_LIMIT’, ’32M’ da 32 a 64 o più mb.

Argomenti nella stessa categoria